Stagione 2018-2019
venerdì 8 marzo 2019
Emozionante trasferta al Meazza per i ragazzini del Nogaredo

Il “cinque” di Leonardo, dell’icona rossonera Paolo Maldini e, infine, quello di uno dei bomber più gettonati del momento, Krzysztof Piatek. Non prima di aver visitato lo stadio Meazza, per poi assistere allo spettacolo “live” di Milan-Sassuolo, terminata 1-0 in favore del club milanese.

I baby calciatori del Nogaredo salutano il bomber del Milan Piatek
I baby calciatori del Nogaredo salutano il bomber del Milan Piatek

Sabato 2 marzo rimarrà una data indelebile nella memoria dei baby calciatori del Nogaredo che, grazie al progetto che lega il club lagarino alla Milan Academy, hanno potuto approfittare di questa straordinaria opportunità.
Una giornata fuori dall’ordinario, appunto, per una sessantina di bambini, genitori e accompagnatori dell’FC Nogaredo, che hanno potuto conoscere da vicino la realtà rossonera, stringere la mano e salutare i loro beniamini (vedendo anche pubblicata su La Gazzetta dello Sport del 7 marzo la loro foto assieme a Piatek). Poi la visita guidata allo stadio e agli spogliatoi del Meazza, a precedere l’atteso spettacolo di Milan-Sassuolo: per tanti ragazzini si è trattato di una “prima assoluta”, destinata a rimanere impressa nella loro memoria.
Al 35’, quindi, il gol partita di Lirola e l'ovazione, fino al triplice fischio finale e il ritorno a casa. Con un bel ricordo in più da mettere nel cassetto e il sogno, chissà, di poter tornare un giorno su quel campo, magari con un paio di scarpini ai piedi. Sognare non costa nulla.

Paolo Maldini saluta i giovani giocatori del Nogaredo
Paolo Maldini saluta i giovani giocatori del Nogaredo

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,156 sec.